#giovanioutdoor

Il Comune di Arezzo e altri partner come Agesci, CAI Arezzo e Comitato Rinascita Pionta ci accompagneranno in questa FANTASTICA avventura!! All’insegna della natura e dell’attività sportiva sana e salutare, e soprattutto adatta a tutti!

Parola d’ordine? Inclusione!

Grazie al vostro contributo realizziamo progetti come quello grazie al quale Jacopo ha svolto un tirocinio presso il Melià di Genova e presso Le Logge del Grano ad Arezzo.

Jacopo racconta: “Il lavoro per me è importante per diventare grande e più autonomo. Vorrei anche andare a vivere con il mio amore!”

Anche Giulia ci racconta la sua storia, lei è stata assunta a tempo indeterminato! Giulia ci racconta “L’anno scorso stavo a casa a fare niente e non mi piaceva. Ora la mattina prendo gli autobus per andare a lavoro e sono molto contenta perché posso condividere qualcosa con i miei colleghi e il mio capo.”

Vuoi aiutarci a continuare a realizzare questi progetti? Partecipa alla nostra lotteria solidale!

Dona su wishraiser.com/aipd e scrivi nel campo sezione aipd AREZZO per far arrivare la tua donazione alla nostra sezione.

Puoi vincere un super premio finale da 5000 Euro!

#CONNECT

GIORNATA MONDIALE DELLA SINDROME DI DOWN 2021

In occasione della giornata mondiale è stata lanciata una campagna di sensibilizzazione e solidarietà:

Il tema di questo 2021 è #CONNECT. Essere connessi è la precondizione per le persone con la Sindrome di Down per partecipare alla vita collettiva su base di parità con gli altri. Per questo abbiamo preparato delle sorprese!
Il tema della giornata mondiale è stato connessione e noi vogliamo raccontarvela con la semplicità e la profondità degli sguardi!

La pandemia che stiamo ancora vivendo ci ha allontanato fisicamente. Ha reso distanti i nostri obiettivi personali, le nostre ambizioni. Abbiamo capito quando essere connessi sia fondamentale e quanto lo sia per il percorso che le persone con la sindrome di Down continuano a fare. Cogliamo l’opportunità di sperimentare nuove connessioni affinché nessuno resti solo, affinché nessuno resti indietro. Sostieni AIPD, vai su wishraiser.com/aipd e scrivi AREZZO per contribuire alle nostre attività. Con la tua donazione partecipi ad un contest con in palio una crociera di lusso e tanti week end!#Connect#WDSD#WDSD21#AIPD#Down#SindromediDown

Sai cosa è una Lottery Solidale? Un modo intelligente per sostenere le attività di AIPD!
Sostenere i nostri progetti è facile: visita la pagina wishraiser.com/aipd
Scegli quanto donare e partecipa all’estrazione di un voucher crociera di 5000 Euro! Oppure aggiudicati i nostri reward: i week end offerti dai nostri partner.
Condividi con i tuoi amici il tuo gesto solidale! DONA ORA!
Scrivi nel campo coupon il nome AREZZO (tutto maiuscolo)  per far arrivare la tua donazione alla nostra sezione.

Sai cosa è una Lottery Solidale? Un modo intelligente per sostenere le attività di AIPD! Sostenere i nostri progetti è facile: visita la pagina wishraiser.com/aipd Scegli quanto donare e partecipa all’estrazione di un voucher crociera di 5000 Euro! Oppure aggiudicati i nostri reward: i week end offerti dai nostri partner. Condividi con i tuoi amici il tuo gesto solidale! DONA ORA! Scrivi nel campo coupon il nome AREZZO per far arrivare la tua donazione alla nostra sezione.

DONA ORA SU wishraiser.com/aipd

Scrivi nel campo coupon il nome AREZZO per far arrivare la tua donazione alla nostra sezione.

Contributi ricevuti da Enti Pubblici 2020

ENTE EROGANTEIMPORTODATACAUSALE
Regione Toscana6451,2027/02/2020Progetto “Si può fare – Percorsi verso la vita indipendente per giovani e adulti con disabilità intellettiva”.
Erario/Stato Italiano11.206,6030/07/2020Cinque per mille 2018
Erario/Stato Italiano10.160,3606/10/2020Cinque per mille 2019

Sindrome di Down, la Giornata mondiale: distanti ma uniti.

Un anno fa AIPD festeggiava questa ricorrenza e i suoi 40 anni con l’avvio del DownTour: un viaggio pieno d’incontri e di eventi.
Oggi questo non è possibile, ma l’associazione raggiunge virtualmente tutti i territori con la campagna #ilsolerisogesempre. E rilancia il progetto “Diritto ai diritti”, per dire e dimostrare che: #wedecide, “Noi decidiamo”19 marzo 2020 – Un anno fa partiva il camper del DownTour, oggi c’è l’emergenza sanitaria a rendere impossibili incontri e manifestazioni di piazza che sono, però, solo rimandate. L’Associazione Italiana Persone Down non rinuncia però a celebrare la Giornata Mondiale della Sindrome di Down, che ricorre il 21 marzo. E risponde alla call to action di quest’anno: “We decide”. Perché “tutte le persone con sindrome di Down dovrebbero avere piena partecipazione al processo decisionale su questioni che riguardano la loro vita – si legge nel manifesto – La partecipazione efficace e significativa è un principio fondamentale dei diritti umani, secondo la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità”.

Diritto ai diritti. Un diritto e un principio che AIPD incoraggia e sostiene da quando nacque, 41 anni fa, da un gruppo di famiglie. E che continua a sviluppare ed esercitare nelle sue 55 sedi territoriali. Educare all’autonomia significa anche accompagnare a decidere. Ma per far questo, occorre piena consapevolezza dei diritti e conoscenza degli strumenti per esercitarli. Per questo oggi AIPD rilancia il tema del protagonismo possibile delle persone con sD e ripropone la visione on line del documentario di Christian Angeli ( https://www.youtube.com/watch?v=sIrnEzvydFA ) che racconta riflessioni, speranze e difficoltà incontrate dalle persone con disabilità intellettiva nel vedere riconosciuto il proprio diritto di voto e nell’ esprimere le proprie opinioni politiche.

La narrazione ripercorre il confronto tra i quattro protagonisti con sindrome di Down (Leonardo, Renata, Paolo e Claudia) e diversi esponenti politici. Il film, del 2016, è stato realizzato nell’ambito del progetto sulla promozione della partecipazione politica attiva delle persone con sindrome di Down, finanziato dal Ministero del Lavoro, della salute e delle Politiche Sociali; vi hanno partecipato 34 cittadini con sindrome di Down provenienti da Arezzo, Bari, Belluno, Caserta, Catanzaro, Latina, Mantova, Treviso, Messina, Oristano, Pisa, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Termini Imerese, Venezia e Versilia.

Coronavirus, #ilsolerisorgesempre. Ma in questo inedito momento storico, con i luoghi di aggregazione inaccessibili, le attività sospese e la socialità interrotta per l’emergenza sanitaria, AIPD sente la responsabilità forte di assumersi un impegno, anche in questo contesto in cui tutti “restiamo a casa”: per questo, qualche giorno fa ha lanciato il progetto social “#ilsolerisorgesempre”, con l’obiettivo di ricevere e condividere immagini e messaggi di speranza per il futuro quando, appunto, il sole risorgerà. E a pochi giorni dal lancio, sono già centinaia i contributi (audio e foto) già arrivati da tutta Italia e anche da altri paesi europei, per prima l’Ucraina. Obiettivo: continuare a sviluppare ed esercitare competenze e autonomie.